Skip to main content

M. IL FIGLIO DEL SECOLO

$65.00

1 in stock

SKU: 9788845298134 Categories: , ,

Description

Description

AUTHOR: Antonio Scurati
PUBLISHER: Bompiani Editori
YEAR OF PUBLICATION: 2021
GENRE: Italian Novel, Historical Reference, Non-Fiction
RECOMMENDED AGE: Adults
NUMBER OF PAGES: 840
FORMAT: Paperback 15cm x 21cm
LANGUAGE: Italian

ITALIAN DESCRIPTION:
Il primo romanzo sul fascismo raccontato attraverso Benito Mussolini: il figlio di un secolo che ci ha reso quello che siamo. Lui è come una bestia: sente il tempo che viene. Lo fiuta. E quel che fiuta è un’Italia sfinita, stanca della casta politica, della democrazia in agonia, dei moderati inetti e complici. Allora lui si mette a capo degli irregolari, dei delinquenti, degli incendiari e anche dei “puri”, i più fessi e i più feroci. Lui, invece, in un rapporto di Pubblica Sicurezza del 1919 è descritto come “intelligente, di forte costituzione, benché sifilitico, sensuale, emotivo, audace, facile alle pronte simpatie e antipatie, ambiziosissimo, al fondo sentimentale”. Lui è Benito Mussolini, ex leader socialista cacciato dal partito, agitatore politico indefesso, direttore di un piccolo giornale di opposizione. Sarebbe un personaggio da romanzo se non fosse l’uomo che più d’ogni altro ha marchiato a sangue il corpo dell’Italia. La saggistica ha dissezionato ogni aspetto della sua vita. Nessuno però aveva mai trattato la parabola di Mussolini e del fascismo come se si trattasse di un romanzo. Un romanzo – e questo è il punto cruciale – in cui d’inventato non c’è nulla. Non è inventato nulla del dramma di cui qui si compie il primo atto fatale, tra il 1919 e il 1925: nulla di ciò che Mussolini dice o pensa, nulla dei protagonisti – D’Annunzio, Margherita Sarfatti, un Matteotti stupefacente per il coraggio come per le ossessioni che lo divorano – né della pletora di squadristi, Arditi, socialisti, anarchici che sembrerebbero partoriti da uno sceneggiatore in stato di sovreccitazione creativa. Il risultato è un romanzo documentario impressionante non soltanto per la sterminata quantità di fonti a cui l’autore attinge, ma soprattutto per l’effetto che produce. Fatti dei quali credevamo di sapere tutto, una volta illuminati dal talento del romanziere, producono una storia che suona inaudita e un’opera senza precedenti nella letteratura italiana. Raccontando il fascismo come un romanzo, per la prima volta dall’interno e senza nessun filtro politico o ideologico, Scurati svela una realtà rimossa da decenni e di fatto rifonda il nostro antifascismo.

ENGLISH DESCRIPTION:
“M: Son Of The Century”: M. is a startling look into the fascist mindset, a portrait of unrelenting determination, and an impeccable work of historical fiction. Italy is exhausted. Tired of the political class. Tired of the inept moderates and the agonizing machinations of a democracy that no longer seems to be working. While the leaders of the country have sat idly in the safety of parliament, achieving nothing, one man on the outside has risen to the top. He is a misfit par excellence, a protector of the demobilized, a lost drifter searching for the way. He speaks for the outcasts, the renegades and the ideologically pure. He is a former socialist leader ousted by his party, the director of a small opposition newspaper, a tireless political agitator. Like an animal, he can smell that change is coming. He is Benito Mussolini. Rich in historical detail, and interspersed with real documents and sources, this is a masterful work of historical fiction with urgent resonance for our times.

SEGUITO DI QUESTO LIBRO – SEQUEL TO THIS BOOK:
* “M. L’UOMO DELLA PROVVIDENZA” BOOK
(see under History)
* “IL TEMPO MIGLIORE DELLA NOSTRA VITA” BOOK
(see under History)

Additional information

Additional information

Weight0.1 kg