Skip to main content

LUCIO DALLA

$35.00

2 in stock

SKU: 9788804723509 Category:

Description

Description

AUTHORS: Ernesto Assante & Gino Castaldo
PUBLISHER:
Mondadori Editore
YEAR OF PUBLICATION:
2021
GENRE:
Music & Entertainment, Biography, Discography
RECOMMENDED AGE:
Lucio Dalla fans
NUMBER OF PAGES:
365
FORMAT: Hardback
15cm x 22.5cm
LANGUAGE:
Italian

ITALIAN DESCRIPTION:
Aveva dita troppo corte per suonare il piano, non conosceva abbastanza la musica per comporre, aveva un fisico lontano da ogni canone, aveva collezionato insuccessi discografici, non aveva una cultura da intellettuale. Eppure è diventato uno dei più grandi cantautori della storia della musica italiana. Ernesto Assante e Gino Castaldo, due autorità del giornalismo musicale, hanno recuperato tutte le tracce e le note di Lucio Dalla per ricostruire il ritratto che non c’era, e che decisamente mancava, dell’artista nato il 4 marzo del 1943. Una biografia umana piena di musica, e una biografia musicale piena di vita. Popolarissimo eppure mai conforme, sempre in mostra eppure indecifrabile, amatissimo eppure senza amore, Lucio Dalla si muove in queste pagine con tutto il suo fascino e la sua imprevedibilità. Passando dalla canzone dei “parolieri” ai “poeti”, dal jazz alla “canzonetta”, dal pop di consumo al cantautorato, fino a una sorta di teatro musicale di profonda coscienza civile e politica, attraversa col suo modo buffo e beffardo la storia della musica italiana, con quell’aria da giullare stralunato con cui si permetteva di fare quel che gli pareva. E proprio la storia della musica italiana emerge in queste pagine, raccontata in modo magistrale da Assante e Castaldo, con ricchezza di aneddoti e intelligenza critica. Ma emerge soprattutto la figura di un artista unico e imparagonabile, un numero primo irriverente e libero, capace di andare contro tutto e tutti grazie al suo genio e alla sua caparbietà.

ENGLISH DESCRIPTION:
The Biography of Lucio Dalla (4 March 1943 – 1 March 2012) who was an Italian singer-songwriter, musician and actor. Dalla was the composer of the song “Caruso” (1986), a song dedicated to Italian opera tenor Enrico Caruso, and “L’anno Che Verrà” (1979). As the title of one of his most famous songs states, Lucio Dalla was born on March 4, 1943, and became one of the most important, as well as most popular, figures in Italian pop music of the second half of the 20th century. Dalla’s career was a fascinating musical rollercoaster through several distinct periods. More than once, he managed to enrapture and then enrage fans and critics with his sudden changes of musical direction, which were, as is often the case in Italy, invariably perceived as sheer ideological betrayals. Still, while he was alienating one audience, he was attracting a new and often bigger one. Typically unfazed by controversy, Dalla never let criticism get behind his perennial sad buffoon façade, and kept doing things his way, even at the risk of self-parody. By the early 21st century, Dalla had long become an untouchable icon of Italian pop culture as everybody’s favourite mischievous uncle.

Additional information

Additional information

Weight0.1 kg